Home » Cultura & Spettacolo » San Remo, omofobia, libertà di espressione e marketing

San Remo, omofobia, libertà di espressione e marketing

La grottesca vicenda nata dalla partecipazione all’edizione 2009 del Festival di San Remo del cantautore Povia con una canzone narrante la storia di un ragazzo infelice perchè omosessuale che trova la felicità ritornando eterosessuale, ha già dato vita a fiumi di parole nel mondo LBGTQ e non.

Mentre Vladimir Luxuria è in camerino a cambiarsi per un intervento personale sulla questione, ecco alcuni link per rinfrescarvi la memoria:
Povieretta!
Pronti a bloccare il Festival di Sanremo
Il caso Povia? Trattiamolo come merita
Libertà di parola per le idiozie di Povia
Povia non vincerà, la canzone è penosa
Povia, cinica operazione di marketing contro gli omosessuali
La Povia è impazzita!!!
Domande e risposte su Povia su Yahoo! Answers