Home » Movimenti & Iniziative » 32° giorno. Ricovero di Francesco durante la notte per lipotimia e sindrome depressiva

32° giorno. Ricovero di Francesco durante la notte per lipotimia e sindrome depressiva

Siamo al trentaduesimo giorno di sciopero della fame per Francesco. “Non mangerò finché Montecitorio non metterà in calendario le proposte di legge sui matrimoni gay”.

Durante la serata di ieri è stato necessario l’intervento della guardia medica e il successivo ricovero per lipotimia e sindrome depressiva, dovuta alla prolungata mancanza di alimentazione e all’eccesivo stress di questo ultimo periodo.

Mi sono sottoposto alle cure di idratazione e di pronto soccorso, ho rifiutato il ricovero in ospedale, ora sono molto affaticato ma mi sento bene, i valori del sangue sono nella normalità grazie agli integratori, ho un pò di anemia.

Si va avanti stiamo uniti, a giorni sospenderò lo sciopero dopo avere chiesto asilo politico alla Spagna.

Questi i documenti rilasciati dall’ospedale:

Ricordiamo che lo sciopero della fame intrapreso è in diretta streaming su internet. Ma a Montecitorio di cosa discutono?