Home » Articoli & News » Il Malawi condanna l’omosessualità, appello di Madonna

Il Malawi condanna l’omosessualità, appello di Madonna

<br />Madonna è già da tempo attiva in Malawi con la sua associazione Raising Malawi, progetto no profit che ha istituito lei stessa per aiutare i bambini orfani, combattere la violazione di diritti umani e costruire scuole e ospedali nel paese africano.

Proprio in questi giorni la Corte di giustizia del Malawi ha condannato a 14 anni di carcere due uomini per il semplice fatto di essere omosessuali.

Per questo Madonna lancia una raccolta firme sul sito raisingmalawi per  spingere i cittadini del Malawi e non solo ad aderire ad un appello per liberare i due uomini gay imprigionati con l’accusa di essere “sottosviluppati”.

Questo il comunicato della star di origini abruzzesi:

«I am shocked and saddened by the decision made this week by the Malawian court, which sentenced two innocent men to prison.
As a matter of principle, I believe in equal rights for all people, no matter what their gender, race, color, religion, or sexual orientation.
This week, Malawi took a giant step backward. The world is filled with pain and suffering; therefore, we must support our basic human right to love and be loved.
I call upon the progressive men and women of Malawi—and around the world—to challenge this decision in the name of human dignity and equal rights for all.

I will not sit back and be silent while two men are sentenced to 14 years hard labor simply for loving each other. I hope you will add your name to mine, and speak out to your friends and family on this issue:

http://www.raisingmalawi.org/FreedomToLove

Love,

Madonna ».

Madonna