Home » Cultura & Spettacolo » Luxuria al Festival dell’Eccellenza Femminile 2010

Luxuria al Festival dell’Eccellenza Femminile 2010

Da martedì 9 fino a mercoledì 17 novembre torna il Festival dedicata all’Eccellenza Femminile: Matilde di Canossa. In cinque anni la manifestazione è cresciuta. Oggi la direttrice artistica dell’associazione Schegge di Mediterraneo Consuelo Barilari riceve addirittura la medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napoletano, che ha voluto così premiare il Festival per il suo impegno e la sua indagine nel mondo femminile.

Spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, mostre, eventi interdisciplinari, tavole rotonde: questi gli strumenti per indagare sulla donna e sul suo ruolo nella società attuale. L’edizione 2010 del Festival è dedicata a Ipazia, la studiosa greca prima martire della ragione, che visse nel VI secolo D.C. ad Alessandria D’Egitto e venne uccisa perché donna e scienziata. Il regista spagnolo Alejandro Amenabar ha dedicato a lei il suo ultimo film, che lo scorso aprile Schegge di Mediterraneo ha presentato a Genova in anteprima.

Il programma del Festival dell’Eccellenza Femminile è diviso in quattro aree tematiche: Spirito del Mediterraneo – in occasione della Biennale del Mediterraneo -, Grandi donne grandi storie, Sirene su Marte e Svelamenti, un nuovo progetto legato all’arte contemporanea, in collaborazione con l’Accademia Ligustica di Belle Arti: artiste egiziane, siriane e marocchine potranno alloggiare in residenze artistiche per fare ricerca e azioni performative.

Tra le novità ci sono gli undici spettacoli teatrali in programma: monologhi, dialoghi, recital che vedranno protagoniste attrici d’eccezione. Da Licia Maglietta a Vladimir Luxuria, da Mariangela D’Abbraccio a Teresa De Sio e Ottavia Piccolo. Da segnalare l’incontro con l’autrice e regista teatrale Emma Dante. Spazio anche al cinema di Suso Cecchi, sceneggiatrice di film che hanno fatto la storia del cinema – Ladri di biciclette, Miracolo a Milano, Il Gattopardo – e scomparsa lo scorso luglio. A lei è dedicata una retrospettiva e una tavola rotonda a cui parteciperà anche Mario Monicelli in video conferenza.

Lunedì 15 novembre alle 18, a Palazzo Tursi, la prima edizione del Premio Ipazia, che verrà consegnato dalla sindaca Marta Vincenzi a Carla Fracci. Introducono Margherita Rubino ed Elvira Bonfanti.
Il Festival si dedica anche alle produzioni: lo spettacolo Camille Cludel. Percorsi nell’Arte e nella Follia andrà in scena nell’edizione 2011 della manifestazione in collaborazione con Studio Azzurro, che si occuperà dell’allestimento multimediale. Il testo è stato scritto da Dacia Maraini e sarà interpretato da Mariangela D’Abbraccio, con la regia di Consuelo Barilari.

Tra gli ospiti della manifestazione anche Liliana Cavani, Francesca e Cristina Comencini, Carmen Consoli – che presenta il suo tour teatrale Elettra – Emanuela Foliero, Silvana Giacobini, Dacia Maraini, Silvia Ronchey, Margherita Rubino, Margarethe Von Trotta. Ma gli incontri non saranno animati da sole donne. Ci saranno anche Roberto Vecchioni (che parlerà di Alda Merini), Nando Dalla Chiesa e Luciano Canfora.

Fonte: genova.mentelocale.it