Home » Articoli & News » Candelora 2011, “Il cuore e la preghiera non hanno sessualità”

Candelora 2011, “Il cuore e la preghiera non hanno sessualità”

Si avvicina il giorno della Candelora e l’Abate del Santuario di Montevergine Don Beda Paluzzi fa sapere ai giornali che “la presenza di Vladimir Luxuria e dei gay non è gradita a Montevergine“.

Luxuria, invece, parteciperà come gli altri anni alla classica Juta della Candelora: ”sono 10 anni che vado alla candelora e ci sono sempre andata com massimo rispetto per il luogo e per i credenti. L’ultima volta ero in mezzo a due trans: una chiedeva alla Madonna Schiavona di aiutarla sentimentalmente, l’altra chiedeva conforto per la propria mamma gravemente ammalata. Le trans che vano a Montevergine non vanno per fare un defilè ma per devozione. Io ci vado da dieci anni, ma la partecipazione dei femminielli e dei cosiddetti “diversi” – non ritenuti assolutamente tali dalla Madonna Schiavona – è una tradizione che affonda le radici fin dal medioevo. Quindi (le affermazioni dell’abate Don Beda Paluzzi) mi sembra un segnale i forte integralismo e di grande chiusura, ma nulla e nessuno potrà impedire di andare al santuario alle persone devote che hanno la voglia di farsi sentire dalla Madonna  Schiavona

Il diritto alla Fede è un diritto umano fondamentale da garantire sia ai cristiani perseguitati all’estero sia a gay, lesbiche e trans in Italia“.

Tra l’altro, la tradizionale “salita al Santuario” perderebbe completamente senso senza la partecipazione dei femminielli: l’evento nasce come ringraziamento per la salvezza che la Madonna concesse a due omosessuali scacciati dalla città proprio perchè “diversi! Questo fatto leggendario accadeva il 2 febbraio del 1256 e da allora, ogni anno, la festa celebrativa rimescola le identità e la processione religiosa viene preseziata dai femminielli che danzano al ritmo di una vigorosa tammuriata.

Ogni anno gli eventi e le manifestazioni legate all’evento della Candelora crescono, al punto che ormai esiste una vera e propria Rete per la Candelora e tenere il conto degli eventi legati ad essa è cosa ardua.

L’evento principale resta comunque la Salita al Santuario. Chi volesse partecipare può trovare tutte le informazioni (orari, luoghi, trasporti) sull‘evento Facebook ufficiale della Candelora 2011.