Home » Articoli & News » Lexione di Luxuria

Lexione di Luxuria

Un’intervista di Giovanna Venezia
fonte: Controvoce 16/sett/2011 (PDF)
foto: Libreria Mondadori Sciacca

Luxuria a Sciacca per Presentare Eldorado 1A tu per tu con Vladimir Luxuria a Sciacca per presentare il suo ultimo lavoro da scrittrice: ‘Eldorado‘.

Qualche minuto di attesa per la redazione di Controvoce nel delizioso bed and breakfast del centro storico di Sciacca che ospita lady Luxuria, quasi pronta per la presentazione del suo ultimo romanzo “Eldorado” all’atrio inferiore del Palazzo comunale nell’ambito della rassegna letteraria “Parole sotto le Stelle”.
Trucco e parrucca per Vlady, in procinto di un’intervista a tu per tu. Il rumore del phon nella stanza accanto alla location della nostro incontro. E poi eccola fi nalmente: un metro e ottanta più tacco dieci d’ordinanza di intelligenza e ironia.
Niente “allure” da diva, ma la semplice cortesia della ragazza della porta accanto per lei che si definisce “una donna nata maschio”.

Luxuria a Sciacca per Presentare EldoradoVladimir tu che hai un passato travagliato alle spalle, cosa ti senti di dire a chi ancora oggi vive lo propria identità sessuale come un peso, soprattutto nei paesi di provincia?

“Nessuno deve reprimersi, la verità è la migliore arma contro qualsiasi tipo di sofferenza. Ma se qualcuno vive il proprio modo di essere come un peso conviene andare via. Già al sud c’è il problema atavico di gente che va via a causa del lavoro e se per giunta vi deve essere anche chi è costretto ad andare via per la propria identità sessuale, credo che questo sia un ulteriore impoverimento per la nostra terra”.


A proposito degli ultimi fatti di cronaca che testimoniano come addirittura si può trovare lo morte per dei giochi erotici, tu che sei in qualche modo emblema della trasgressione… Cosa ne pensi?

Luxuria a Sciacca per Presentare Eldorado 3

“Ti racconto Luxuria: mi alzo la mattina, leggo i giornali (e questa è una vera trasgressione (Ride. n.d.r.)), pago le bollette e le tasse, la sera vado al cinema e al teatro. Dormo e sogno. È vero sono una donna nata maschio, ma al di là di questo, andando avanti con gli anni mi rendo conto che la trasgressione sta altrove.
C’è ne stanno tanti che gratta-gratta e non sai quello che trovi (boccuccia mia statti zitta…). Per quanto riguarda il fatto di cronaca, non penso che si debba arrivare a mettere a rischio la vita degli altri. Ognuno è libero di trovare lo strumento che gli procuri il proprio piacere. ma si può trasgredire
anche in materia sana”.

In passato hai anche conosciuto lo vita di strada prostituendoti nella capitale. In qualche maniera ti senti vicino alle ragazze dell’Olgettina?

“È stato un periodo breve della mia vita e l’ho fatto per necessità. Non mi sento vicina però perché io non mi sono prostituita per avere in cambio un favore. Il successo che ho avuto e tutto quello che ho fatto nel mondo dello spettacolo non l’ho ottenuto passando per un letto di un potente”.

Luxuria a Sciacca per Presentare Eldorado 4E lo politica? Pensi che ritornerai a fare politica?

“Momentaneamente sono fuori dalla politica, ma io intendo per politica la possibilità di poter cambiare il mondo e anche iniziative come quelle di stasera sono un modo di fare politica. Ancora comunque sono giovane e può darsi che in futuro ci sia la possibilità di poter tornare in Parlamento, ma questa volta non mi farò le paranoie non sentendomi all’altezza di questo o di quel partito, ma sarà al contrario. Stavolta valuterò se è il partito ad
essere alla mia altezza… “.

E della politica di adesso, che ne pensi?

“Te lo dico in una parola: è davvero nauseante!”.