Home » Articoli & News » VIDEO: intervista a Vladi su palco con “Si Sdrai per Favore”

VIDEO: intervista a Vladi su palco con “Si Sdrai per Favore”

Trinacria News Videointervista a Vladimir Luxuria in occasione della rappresentazione “Si sdrai per favore” in scena al Teatro Lelio di Palermo.
Domenica 9 lo spettacolo sarà a Cagliari all’Auditorium Comunale.

Palermo – Per incontrare l’artista Vladimir Luxuria siamo andati al Teatro Lelio dove stava per andare in scena lo spettacolo Si sdrai per favore. Luxuria ci stava aspettando nel suo camerino e stava finendo di truccarsi e così anche l’attrice che nel lavoro teatrale si chiama Fuxia, l’assistente della sessuologa ruolo che, invece, interpreta Luxuria.

Vladimir Luxuria è una persona molto simpatica, gentile, con degli occhi che brillano e dai quali traspare intelligenza e sensibilità e, inoltre, è…altissima!

Vladimir ha deciso di effettuare l’intervista proprio sul palcoscenico di Si sdrai per favore dove era già stata disposta tutta la scenografia, ma era lei questa volta a stare sulla dormeuse destinata ai pazienti in quanto doveva rispondere alle domande dell’intervistatrice.

Si sdrai per favore è stato scritto da Luxuria e Roberto Piana. Protagonista è appunto Luxuria, per l’occasione professoressa sessuologa dell’Università Lasolunga di Roma e coprotagonista la dragqueen catanese Fuxia Loca che prima dell’esibizione realizza un fondamentale reclutamento di spettatori nel foyer del teatro che saranno, durante lo spettacolo, i pazienti che hanno bisogno di lezioni di sesso da parte della professoressa.

Quindi, il teatro, per l’occasione, si trasforma in un grande studio medico dove simpatia, ilarità e ironia completano la grande capacità recitativa e artistica di Vladimiir Luxuria.

Uno spettacolo che ad ogni replica ha registrato il tutto esaurito e che la vedrà ancora in scena, come ultima tappa del tour, a Cagliari.

Queste le domande che le abbiamo rivolto durante la videointervista

  1. Vladimir Luxuria, lei di questo spettacolo ha curato i testi, quindi, ne è anche autrice insieme a Roberto Piana il teatro per l’occasione si trasforma in un accogliente studio medico per una terapia di gruppo dove i pazienti sono rappresentati dal pubblico, ma da dove è venuta questa idea del coinvolgimento del pubblico e perché, quali messaggi intende trasmettere?
  2. Lei ha fatto sempre politica attiva e alle elezioni politiche del 2006, candidata come indipendente nelle liste di Rifondazione Comunista, è stata eletta alla Camera dei Deputati e ha fatto parte della Commissione Parlamentare Cultura, Scienza e Istruzione, se fosse oggi in questa stessa condizione quali suggerimenti e progetti porterebbe avanti per agevolare questi settori che sappiamo stanno attraversando un periodo molto difficile per mancanza di risorse?
  3. Lei è stata sempre molto impegnata sul fronte dei diritti civili, durante il suo mandato è stata prima firmataria di una proposta di legge, la n. 2733, presentata il 5 giugno 2007, recante Norme in materia di diritti e libertà delle persone transgenere- oggi, a distanza di cinque anni, secondo lei, a che punto siamo su questo tema e in cosa si dovrebbe soprattutto lavorare per l’ottenimento dei diritti del transgender?
  4. In Sicilia è molto amata e apprezzata, recentemente l’abbiamo seguita come TrinacriaNews al Sicilia Queer Filmfest dove lei ha fatto da madrina per la serata di apertura. Il termine queer significa inusuale. Oggi il termine viene usato per indicare tutto ciò che esula dalla “norma”, i cui limiti sono ovviamente opinabili. E viene utilizzato per indicare tutto ciò che indica “minoranza”, tra cui il variegato mondo LBGT, le sembra un termine appropriato o secondo lei è discriminante?
  5.  Il prossimo Pride Nazionale sarà a Palermo nel 2013 può anticiparci se avremo il piacere di vederla qui per quella occasione?
  6. Tornando al suo spettacolo, dopo Palermo quale altra tappa è prevista in Sicilia? E, per concludere, ha già in programma altri progetti?

Ringraziamo Vladimir Luxuria per la sua gentilezza e disponibilità e le auguriamo sempre più successo!