Home » Articoli & News » Di libri, di omosessualità e di una donna stupenda!

Di libri, di omosessualità e di una donna stupenda!

Vladi ha presentato Eldorado a Modena. All’incontro ha partecipato  thecicken, che ne ha fatto un pezzo sul suo blog

Ieri sera sono andata alla presentazione del libro “Eldorado” di Vladimir Luxuria, a Modena tra la biblioteca di quartiere e la scuola che frequenta mio figlio.

L’iniziativa è stata promossa dall’Arcigay di Modena (link qua e qua) e rientrava negli eventi promossi per la Settimana della Memoria.

Beh, se vi state chiedendo perché, è presto detto: durante l’Olocausto coloro che si ritenevano incaricati di ripulire il mondo in nome di una presunta razza superiore hanno pensato bene di internare non solo ebrei, ma tutte le persone che non ritenevano adeguate, quindi disabili, rom, prostituite e, manco a dirlo, omosessuali.

Il romanzo di Vladimir Luxuria racconta parte di quel capitolo di storia attraverso le vicende di Raffaele, un anziano omosessuale trasferitosi a Berlino negli anni Venti, poi rientrato in Italia e poi e poi e poi [no, non vi racconterò il libro!]

Vi racconto, invece, che sensazione bellissima mi ha trasmesso Vladi. E’ una donna simpatica ma soprattutto intelligente; parla con consapevolezza, usa la battuta per sdrammatizzare, flirta con l’ironia. Anche se sta parlando di argomenti pesantissimi, gravissimi!

Quando sono uscita, me ne sono tornata a casa sorridente, cosa che di recente accade di rado!

Forse se il libro del transgender più famoso d’Italia viene presentato tra la scuola pubblica e la biblioteca comunale, alla presenza di un assessore, qualcosa sta cambiando?

ps: Vladimir Luxuria ha un sito personale, che è questo, e pubblica aggiornamenti tramite twitter che potete leggere qua.

***** qualche link di approfondimento
  • Il giorno della Memoria è il 27 Gennaio, se ne parla qua.
  • Storia degli omosessuali nella Germania nazista e durante l’Olocausto, se ne parla qua.
  • Durante l’incontro Vladi ha citato come una delle personalità politiche a cui si ispira Harvey Milk (link qua) la cui storia è raccontata nel film Milk, (link al trailer qua) interpretato da un superbo Sean Penn che si è pure portato a casa un Oscar come miglio attore protagonista (il film è davvero stupendo, consigliatissimo!)