Home » Articoli & News » Se una pasta è dedicata alle famiglie, dovrebbe includere tutte le famiglie

Se una pasta è dedicata alle famiglie, dovrebbe includere tutte le famiglie

Caso Barilla/ Luxuria ad Affaritaliani.it: Ho capito di che pasta è fatta la Barilla. Più che di omofobia in questo caso si tratta di masochismo. Barilla è un brand internazionale e all’estero dove ci sono già delle leggi sui matrimoni per tutti sono sicura che il boicottaggio verrà accolto. Non solo dalla famiglie gay.

Una scena da “Le Fate Ignoranti” di Ferzan Özpetek

Le parole di Guido Barilla sugli spot e la famiglia omosessuale stanno facendo il giro del mondo. Abbiamo chiesto che cosa ne pensa a Vladimir Luxuria, scrittrice, conduttrice televisiva e teatrale, nonchè ex parlamentare. Ma soprattutto militante storica del movimento lgbt italiano

Come commenta le parole del patron dell’azienda alimentare? 
Ho capito di che pasta è fatta la Barilla. Più che di omofobia in questo caso si tratta di masochismo. Barilla è un brand internazionale e all’estero dove ci sono già delle leggi sui matrimoni per tutti sono sicura che il boicottaggio verrà accolto. Non solo dalla famiglie gay. Tutti gli amici e i sostenitori dell’uguaglianza boicotteranno la pasta Barilla. Stiamo già boicottando la vodka russa dopo le politiche omofobe di Putin.

Alcuni minimizzano, dicendo che si tratta solo di pubblicità
Credo che la pubblicità debba essere anche lo specchio di una società in evoluzione. Se una pasta è dedicata alle famiglie, dovrebbe includere tutte le famiglie. Insomma dove c’è amore c’è casa, per usare la parole del famoso spot

Secondo lei questo tipo di affermazioni è dovuto al fatto che in Italia manca un riconoscimento delle coppie omosessuali oppure è una gaffe che sarebbe potuta accadere ovunque? 
Non credo che in altri paese possa succedere, forse sono anche più intelligenti. L’imprenditore Barilla si starà mangiando le mani.

Farà marcia indietro?
Non lo so, ma è una scelta sbagliata anche dal punto di vista imprenditoriale. Mi dispiace perchè ancora una volta l’Italia si rappresenta come una nazione omofoba. Perchè a parte la mancanza di leggi abbiamo Barilla, un marchio conosciuto, che anche all’estero darà l’idea di una nazione omofoba, retrogada e indietro sul tema dei diritti civili. Insomma, Barilla è stato un pessimo ambasciatore del nostro Paese