Home » Eventi » Vladi a Venezia con Cecile Kyenge

Vladi a Venezia con Cecile Kyenge

fonte: ansa.it

Domani 3 settembre Vladi sarà a Venezia con il ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge, per la quale  prova ”simpatia” e sente una certa vicinanza: “Il lancio di banane alla Kyenge mi ha fatto ripensare a quando facevo campagna elettorale e mi lanciarono dei finocchi”

Vladimir Luxuria prova ”simpatia” e sente una certa vicinanza con il ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge con la quale sarà domani alla Mostra del Cinema di Venezia per il primo incontro della campagna ‘I have a dream’, lanciata dall’Authority per l’Infanzia e l’Adolescenza, sui temi dei razzismi ancora imperanti alla quale sarà presente il Garante Vincenzo Spadafora. ”Il lancio di banane alla Kyenge mi ha fatto ripensare a quando facevo campagna elettorale e mi lanciarono dei finocchi. Mi piace anche la sua capacità di ironizzare come quando disse: ‘la gente butta banane così, quando c’è tanta fame’. La mia immagine contro l’omofobia, la sua contro la xenofobia” spiega all’ANSA l’ex parlamentare, eletta deputata nelle file di Rifondazione Comunista, della quale esce il 4 settembre il nuovo romanzo ‘L’Italia Migliore’ (Bompiani). ”Ho accettato questo incontro per unire le discriminazioni per la pelle e l’identità sessuale. Sarò con il ministro Cecile Kyenge per ricordare, come diceva Martin Luther King, ‘che siamo tutti uguali’. Questo si può applicare sia per il razzismo che per l’omofobia in un discorso che va da M.L.King a Nelson Mandela che nel 1994 ha voluto i matrimoni per tutti, fino al presidente Obama che è stato un paladino dell’eguaglianza sessuale anche se oggi lo vedo invece un pò meno paladino della pace” spiega Luxuria. “Non sono favorevole – continua – all’intervento in Siria, mi ricorda la storia delle armi di distruzione di massa in Iraq. L’Onu ha mandato gli ispettori, dovremmo aspettare che facciano il loro lavoro e sentire cosa dicono”