Archivio per febbraio 2014

Stai sfogliando l'archivio degli articoli con il tag 2014 febbraio.

Vladi al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Vladi al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Mercoledì 26 febbraio, dalle 17.30 Luxuria sarà a Udine per un incontro con 4 giovani registi su grandi classici del teatro e la loro attualità. A seguire il Giulio Cesare di Shakespeare ed un’estrazione a premi.

Anche dal Brasile intervistano Vladi per le vicende di Sochi

Anche dal Brasile intervistano Vladi per le vicende di Sochi

Un’intervista uscita domenica sul giornale sportivo brasiliano UOL Esporte conferma l’interesse mondiale per le proteste di Luxuria a Sochi

Sono russo. E sono gay. L'Italia mi accolga

Sono russo. E sono gay. L’Italia mi accolga

La Petizione su Change.org di un omosessuale russo che cerca asilo politico in Italia.

 

Voglio essere transgender anche artisticamente!

Voglio essere transgender anche artisticamente!

La protesta a Sochi, gli inizi della carriera artistica, il Muccassassina, Gay Pride. L’intervista per Il Giornale OFF

Gay in Russia, il Reportage con Vladi a Le Iene

Gay in Russia, il Reportage con Vladi a Le Iene

Mercoledì 26 febbraio andrà in onda il reportage completo di quello che è successo a Sochi con filmati esclusivi. Appuntamento su Italia 1 dalle 21:10 a Le Iene

Vladimir vs Vladimir intriga la stampa estera

Vladimir vs Vladimir intriga la stampa estera

La protesta di Luxuria a Sochi ha suscitato sin da subito l’interesse della stampa internazionale
Ora che è tornata dalla Russia l’attenzione non si placa, e fioccano le interviste.

Vladi a Quelli Che il Calcio

Vladi a Quelli Che il Calcio

Domenica 23 febbraio Vladimir Luxuria sarà a “Quelli che il Calcio”
Appuntamento su Rai 2 dalle 14:05

 

Luxuria a Verissimo (CANALE 5)

Luxuria a Verissimo (CANALE 5)

Sabato 22 febbraio ore 15:30 Luxuria è ospite di Silvia Toffanin a “Verissimo” CANALE 5

Voglio essere guidata dal coraggio, non dalla paura

Voglio essere guidata dal coraggio, non dalla paura

«Se non vestissi i colori rainbow solo perché qualcuno mi toglie dalle mani una bandiera significha che queste persone hanno vinto. Io non voglio essere guidata nella mia vita dalla paura, ma voglio essere guidata dal coraggio. Il coraggio che ho sempre avuto nella mia vita.» Queste le parole pronunciate ai giornalisti da Luxuria poco prima di essere fermata per la seconda volta a Sochi.

It's OK to be Gay.

It’s OK to be Gay. “Volevo solo riprendere la bandiera”

Breve video intervista a Vladimir dopo la liberazione. “Avevo una bandiera arcobaleno con la scritta ‘E’ ok essere gay’, ha raccontato. “Me l’hanno portata via e ho cercato di riprenderla, così mi hanno portato alla stazione di polizia”