Discriminazione

Stai sfogliando l'archivio degli articoli con il tag : discriminazione.

Chiesa Episcopale: “Sei trans? Puoi fare il prete”

Chiesa Episcopale: “Sei trans? Puoi fare il prete”

Per le chiese episcopali statunitensi le persone transessuali possono prendere accedere ai ranghi sacerdotali… e naturalmente il matrimonio è aperto anche agli omosessuali.

Diversità Lavoro: un'opportunità in più per chi è escluso

Diversità Lavoro: un’opportunità in più per chi è escluso

Il prossimo 5 giungo si svolgerà a Milano la 12° edizione di Diversità Lavoro, iniziativa che mira a facilitare l’inserimento lavorativo per persone socialmente escluse. Quest’anno rivolta esplicitamente anche alle persone transgender.

Visti dall'estero: I pericoli di essere LGBT in Italia

Visti dall’estero: I pericoli di essere LGBT in Italia

Michelle Tarnopolsky intervista Vladimir Luxuria per un ritratto sul mondo LBGT italiano. L’articolo, scritto per il magazine Canadese Macleans.ca, dipinge l’unico paese occidentale in cui gli omosessuali sono ancora fortemente discriminati culturalmente e legalmente.

Carissima Vladimir: Grazie dai/dalle trans

Carissima Vladimir:
Grazie dai/dalle trans

Pubblichiamo una lettera del Coordinamento Trans Sylvia Rivera. “Da una lontana isola dell’Honduras arriva un po’ di luce che serve a sopportaremeglio le difficoltà, a presentare un modello positivo di transessualità.” …

Matrimonio gay, ecco lo spot che fa impazzire l'Australia. Ma che non vedremo mai in Italia

Matrimonio gay, ecco lo spot che fa impazzire l’Australia. Ma che non vedremo mai in Italia

E’ giunta l’ora. Basta con le discriminazioni sul matrimonio. E’ questo lo slogan di uno spot a favore delle nozze gay che sta facendo il giro del mondo. Oltre un milione di visualizzazioni su Youtube per una storia d’amore ripresa in soggettiva.

Io Sono Io Lavoro

Io Sono Io Lavoro

A ognuno secondo i suoi bisogni, i suoi meriti o la sua sessualità? E’ la domanda che mi viene da fare dopo aver letto i dati emersi dalla ricerca “Io sono Io lavoro” realizzata dall’Arcigay. Un articolo di Vladimir Luxuria

Sciopero Cigl, Luxuria in piazza: modifica articolo 8 può discriminare gli omosessuali

Sciopero Cigl, Luxuria in piazza: modifica articolo 8 può discriminare gli omosessuali

Vladimir Luxuria è presente in piazza per lo sciopero indetto dai sindacati contro la manovra economica del governo ed in particolar modo contro le norme che permetterebbero un più facile licenziamento dei dipendenti: poter licenziare senza una giusta causa rende ricattabili i lavoratori anche per il loro orientamento sessuale.

Stop a legge contro omofobia, Luxuria: un copione già visto

Stop a legge contro omofobia, Luxuria: un copione già visto

La legge contro l’omofobia viene bloccata per la seconda volta alla Camera. Per Luxuria “Un copione già visto e anche un esempio di schizofrenia. Perché non si può accogliere il Trattato di Lisbona, che è contro la discriminazione sessuale e poi, a livello nazionale, non considerare una punizione o un’aggravante per i reati di odio commessi nei confronti di gay, lesbiche e trans”.

Video: Vladimir Luxuria Intervistata da le Iene racconta la vita da trans

Video: Vladimir Luxuria Intervistata da le Iene racconta la vita da trans

Nell’ultima puntata de Le Iene, Elena Di Cioccio ha realizzato un servizio sulla discriminazione dei transessuali nella vita di tutti i giorni. Intervistata anche Vladimir Luxuria, molto disponibile ad offrire la sua testimonianza tra discriminazioni e gesti di solidarietà da parte della gente comune e classe dirigente…

Luxuria: transfobia foriera di violenza

«La transfobia, la non accettazione, la discriminazione sono foriere di violenza»: lo ha detto oggi, a Torino, Vladimir Luxuria, commentando il parricidio avvenuto a Foggia, sua città natale.