Omofobia

Stai sfogliando l'archivio degli articoli con il tag : omofobia.

Proviamo a sognare un paese diverso

Proviamo a sognare un paese diverso

Una lunga intervista a “il Futurista” con la firma di Giovanni Marinetti. Vladimir Luxuria, già parlamentare di Rifondazione Comunista e inventrice delle serate “Muccassassina”, ormai un cult della cultura gay, non ha mai smesso di impegnarsi per i diritti degli omosessuali: una legge sull’omofobia, l’estensione della legge Mancino del ’93, tra le sue ultime battaglie. Foggiana di origini, artista e, ora, scrittrice, dice di sé che potrebbe essere pure una tradizionalista, ma la cultura del nostro Paese, tra paure represse e omofobia, la dipinge spesso come una provocatrice solo perché è un transgender. Pronta a collaborare anche con Gianfranco Fini sui diritti civili, ma non con Casini vista la precedente esperienza politica con l’alleato Mastella. Luxuria sogna il principe azzurro e, ovviamente, di sposarlo. Se solo in Italia ci fosse una legge per poterlo fare…

Da Stonewall a Pisa, passando per New York

Da Stonewall a Pisa, passando per New York

Una lezione sull’omofobia per celebrare la Giornata dell’Orgoglio Gay. Paola Concia: “In autunno qui una convention dei sindaci delle città con registro delle unioni civili. Pisa capitale dei diritti”. Un articolo di Caterina Coppola.

Luxuria:

Luxuria: “Una legge contro l’omofobia è una legge a favore della civiltà”

PISA, 28 giugno: nella giornata mondiale dell’orgoglio omosessuale, un’intervista di Brunella Menchini a Vladimir Luxuria.

Pisa: 28 Giugno giornata LGBT con Luxuria, Concia e Patanè

Pisa: 28 Giugno giornata LGBT con Luxuria, Concia e Patanè

Una lunga giornata sui temi lgbt si prepara per martedì a. La mattina lezione con Luxuria, Concia, Patanè e de Giorgi, poi alzabandiera con il sindaco Filippeschi e al pomeriggio il libro “Eldorado”

OMOFOBIA Vituperio delle Genti: Pisa, 28 Giugno 2011

OMOFOBIA Vituperio delle Genti: Pisa, 28 Giugno 2011

Ogni 28 giugno, giornata mondiale dell’orgoglio omosessuale, la citta di Pisa issa sul pennone del Ponte di Mezzo la bandiera “rainbow” simbolo del movimento glbt internazionale: dal cuore della città a quello dei pisani. Un no secco, contro ogni forma di Omofobia, definita per l’occasione con suggestione dantesca “Vituperio delle Genti”, che viene da una città che da sempre si è distinta per la sua opposizione ad ogni forma di discriminazione.

Vladimir Luxuria, memoria e diritti civili

Vladimir Luxuria, memoria e diritti civili

Un’intervista di di Elena Romanello per Nuovasocieta.it. Si parla di diritti civili, di omofobia e di storia. Alcuni degli ingredienti fondamentali del libro “Eldorado”.

Luxuria:

Luxuria: “Ancora una volta la Cassazione supplisce i vuoti legislativi”

L’ex parlamentare transgender di Prc commenta la sentenza sul risarcimento danni alle famiglie di fatto: “Ha riconosciuto la dignità di un rapporto”. Sull’Europride di domani: “Solleciteremo l’Ue a essere più severa con l’Italia che nicchia sui diritti”.

Il Governo italiano boccia la legge anti-omofobia

Il Governo italiano boccia la legge anti-omofobia

Respinta per l’ennesima volta in tre anni una proposta di legge per punire le aggressioni contro omosessuali e transgender.

La mia Foggia in un romanzo

La mia Foggia in un romanzo

Un’intervista di Tony di Corcia per Viveour.it. Vladimir Luxuria torna in libreria con il suo primo romanzo. In questa intervista, però, non parla solo la scrittrice, ma anche l’ex parlamentare e l’opinionista (e trionfatrice nel 2008) dell’Isola dei Famosi, che non le manda a dire sui diritti civili e sull’omofobia. E su cosa avrebbe fatto se tra i suoi naufraghi ci fosse stato Thyago Alves…

IL marketing post Ikea: provocare Giovanardi

IL marketing post Ikea: provocare Giovanardi

Dopo l’Ikea ancora una volta il mercato della pubblicita’ dimostra di essere meno miope di una certa politica e meno impermeabile ai cambiamenti della societa’ civile.