Omosessuali

Stai sfogliando l'archivio degli articoli con il tag : omosessuali.

Meno male che ci ha pensato la BBC

Meno male che ci ha pensato la BBC

Del confino dei gay sulle Tremiti durante il Fascismo e della targa di commemorazione la TV di Stato e le altre se ne sono altamente fregate.
Meno male che ci ha pensato l’inglese BBC
VIDEO: l’isola degli omosessuali. Storia di un confino dimenticato alle Tremiti

VIDEO: l’isola degli omosessuali. Storia di un confino dimenticato alle Tremiti

Vladimir dall’Isola dei Famosi all’isola dei dimenticati: San Domino, nelle Tremiti. Un viaggio nella memoria degli omosessuali confinati nel ventennio fascista.

“Indegno negare l’affitto ai gay”

Carfagna: episodi inaccettabili. Luxuria: colpa dei pregiudizi. Della denuncia di Repubblica si occuperà l’Ufficio nazionale anti- discriminazioni

Manuel e Francesco

Manuel e Francesco “sposi” a villa Cambiaso

Manuel Incorvaia e Francesco Zanardi si “sposeranno” con una cerimonia civile simbolica mercoledì 10 marzo alle 16 a Villa Cambiaso, a Savona. Tutti invitati!

32° giorno. Ricovero di Francesco durante la notte per lipotimia e sindrome depressiva

32° giorno. Ricovero di Francesco durante la notte per lipotimia e sindrome depressiva

“Non mangerò finché Montecitorio non metterà in calendario le proposte di legge sui matrimoni gay”.

25° giorno di sciopero, La fiaccola dei diritti scende a Bari

25° giorno di sciopero, La fiaccola dei diritti scende a Bari

La terza accensione di “La fiaccola de diritti” partita da Savona il 23 gennaio sarà con Cris Gi a Bari 29 gennaio ore 18 via Sparano angolo via Calefati.

Solidarietà a Manuel e Francesco

Solidarietà a Manuel e Francesco

La situazione di Manuel e Francesco non cambia: continuano lo sciopero della fame affinché vengano riconosciuti i diritti alle coppie di fatto. Anche se ignorati dai media, c’è chi insiste nel sostenerli.

Fame di Diritti Civili

Fame di Diritti Civili

Francesco e Manuel in sciopero della fame per vedere riconosciuto il loro diritto di amarsi: “Non mangeremo finché Montecitorio non metterà in calendario le proposte di legge sui matrimoni gay”.